Hot

World Design Rankings 2020, la nuova classifica

No ad for you

Il primo giorno di questo nuovo anno il World Design Rankings (WDR) ha aggiornato la consueta lista del Design Rankings of Countries. La classifica è basata sul numero di premi assegnati negli anni dalla giuria internazionale dell’A’ Design Awards & Competitions. Il WDR raccoglie quindi tutti i vincitori del contest e stila diverse classifiche mettendo sempre in primo piano il design in tutte le sue forme.

Il WDR punta a fornire ulteriori dati sullo stato dell’arte nel settore del design. L’obiettivo finale di questa classifica mondiale è di contribuire alla cultura del design globale sostenendo ed evidenziando il buon design. La classifica scatta un’istantanea dello stato dell’arte e delle potenzialità del design dei paesi di tutto il mondo, evidenziando i loro punti di forza creativi, i punti deboli del design e le opportunità disponibili.

Durante l’anno l’A’ Design Awards & Competitions assegna i premi – in platino, oro, argento, bronzo e ferro – ai vincitori delle diverse categorie. Anche quest’anno il WDR ha aggiornato la classifica delle nazioni che hanno accumulato più premi. In particolare, i designer premiati vengono divisi per nazionalità e, in tal modo, concorrono a far aumentare il punteggio della propria nazione secondo la tabella seguente.

Tabella assegnazione punti

La nuova classifica del World Design Rankings

Dopo il sorpasso dell’anno scorso, la Cina resta salda al primo posto tra i 108 paesi rappresentati continuando la sua ascesa con 86 premi platino. A seguire gli Stati Uniti d’America con 67, Giappone 41, Italia 29, Hong Kong 22, Gran Bretagna 20, Taiwan 15 a pari merito con la Germania, Turchia 14 e Australia 12 che hanno occupato le prime posizioni nel 2020.

Classifica completa disponibile su worlddesignrankings.com/

I designer al primo posto

Per ogni nazione viene, inoltre, stilata una lista dei top designer, così come avviene per la classifica generale degli stati. Il punteggio è un risultato di più fattori, che tiene in considerazione sia il numero di premi vinti sia la loro importanza. Abbiamo quindi selezionato alcune tra le opere premiate all’interno del medagliere internazionale.

Cina

Come per lo scorso anno, anche quest’anno la Cina si conferma al primo posto con il designer Kris Lin in vetta alla classica. Nel 2020 Kris Lin vince il Platinum Design Award nella categoria Interior Space and Exhibition. Per il sales center Fluid Space vengono gradualmente utilizzate nello spazio la sensibilità e la libertà della curva. Nella progettazione degli spazi interni, il designer combina linee morbide e soft per creare uno spazio aerodinamico con un forte senso del ritmo e della bellezza.

Fluid Space Sales Center by Kris Lin

Tra i designer cinesi vincitori del Platinum Design Award troviamo anche Li Xiang. La designer si è aggiudicata il premio nella categoria Interior Space and Exhibition con la libreria Chongqing Zhongshuge. La libreria, visivamente sbalorditiva, consente ai lettori di sentire la magnificenza del paesaggio urbano in uno spazio chiuso e ristretto. La designer ha anche integrato bene la funzione e l’estetica dello spazio di Escher, trasformando la libreria in una scala in cui i lettori potevano salire o scendere. Gli scaffali si riflettono formando un tunnel di libri che invita i visitatori a seguirlo più a fondo nello spazio e nella conoscenza.

Chongqing Zhongshuge Bookstore by Xiang Li

Al settimo posto della classica cinese c’è Kot Ge, un designer pluripremiato con 13 progetti. Nel 2020 la casa residenziale Anpin Yuanshe Xiaoyuan ha vinto il premio d’argento nella categoria Interior Space and Exhibition. La casa è situata a sud di Nanjing in una delle strade di conservazione della storia e della cultura nel distretto di Qinhuai. L’idea progettuale ha gradualmente preso forma e appartiene al futuro e al passato. La casa mantiene intatta la struttura storica delle strade e dei vicoli e sviluppa una residenza bassa, rispettando la natura di Nanjing. Con piastrelle grigie, pareti bianche e tetto a padiglione ondulato, Anpin Yuanshe crea uno stile residenziale ideale, combinando la casa con il parco accessibile da visitare e vivere.

Anpin Yuanshe Xiaoyuan Residential House by Kot Ge and LSDcasa

Tengyuan Design è uno studio di design che nel 2020 ha vinto il premio d’oro nella categoria Architecture, Building and Structure Design Award con il centro fieristico Guilin Culture and Tourism Exhibition Center, situato a Guilin. L’exhibition centre sceglie meritatamente di evidenziare il tema del paesaggio col fine di suscitare nelle persone sentimenti per la natura e per il paesaggio. L’uso sapiente di elementi artificiali e natura astratta non solo rivela la modernità dell’edificio, ma integra anche lo scenario unico di Guilin nell’edificio.

Guilin Exhibition Center by Tengyuan Design

Stati Uniti d’America

La PepsiCo Design and Innovation si riconferma al primo posto nella classifica statunitense del World Design Rankings 2020. Con questa installazione esperienziale, Fido Dido House, realizzata in collaborazione con 7UP Free, si è voluto celebrare il ritorno dell’icona degli anni ’90 Fido Dido. Il team ha sviluppato una versione 3D del mondo in bianco e nero 2D di Fido che, insieme a un’esperienza multisensoriale, ha portato i visitatori in un mondo immaginario per Fido.

Fido Dido House by 7UP Free Experiential by PepsiCo Design and Innovation

Giappone

Il terzo posto della classifica World Design Rankings 2020 è occupato dal Giappone che con il designer Katsumi Tamura quest’anno si aggiudica altri prestigiosi premi. I suoi calendari tridimensionali sono progettati per essere pratici ed essere visualizzati come interni di una stanza. Il calendario Typeface del 2020 è progettato attorno al concetto di carattere tipografico. Il set contiene quattro fogli, costituiti dai mesi da gennaio a dicembre, fustellati in un carattere tipografico originale. È possibile assemblare i fogli in unità di calendario che visualizzano ciascuna tre mesi dell’anno. I design di qualità hanno il potere di modificare lo spazio, arricchendolo, e trasformare le menti dei suoi utenti. Con questo calendario Katsumi Tamura si è aggiudicato il premio di platino per la categoria Graphics and Visual Communication.

Typeface Calendar by Katsumi Tamura

Italia

L’Italia è al quarto posto della lista Design Rankings of Countries e anche quest’anno vince prestigiosi premi nell’A’ Design Awards & Competitions. Nella categoria Furniture, Decorative Items and Homeware c’è il designer Edoardo Colzani che con il suo armadietto Talento vince il premio di platino. Il mobile contenitore si caratterizza per una finitura e una texture uniche. Talento è un mobile dal forte impatto visivo dove artigianato e design si fondono in un sapiente equilibrio di pieni e vuoti e in un’alternanza di diverse profondità e proporzioni.

Talento Unlimited Cabinet by Edoardo Colzani

Poi c’è il designer Florian Seidl che con la macchina da caffè Lavazza Desea vince il premio di platino nella categoria Home Appliances. La macchina applica il linguaggio formale di Lavazza con superfici controllate, dettagli raffinati e un’attenzione speciale a colori, materiali e finiture. Il prodotto nasce per essere una naturale estensione della linea di prodotti Lavazza A MODO MIO. L’interfaccia touch organizza le selezioni in gruppi, uno per il caffè e uno per il latte, per offrire il pacchetto completo della cultura italiana del caffè: dall’espresso all’autentico cappuccino.

Lavazza Desea Coffee Machine by Florian Seidl

Nella classifica italiana del World Design Rankings troviamo anche lo studio di design MrSmith Studio che ha realizzato Tone, uno speaker wireless per la casa. L’idea era di realizzare un diffusore di audio utilizzando il cemento, materiale che possiede ottime caratteristiche di trasmissione del suono ma che è molto pesante, che fosse anche portatile. Il dispositivo è dotato di batterie integrate, quindi si può portarlo ovunque in casa e ascoltare la musica con un’esperienza sonora di alta qualità. Sia il colore del cemento sia il materiale del pannello anteriore e posteriore possono essere personalizzati per fornire ai clienti un prodotto su misura.

Tone Wireless Home Speaker by MrSmith Studio

Hong Kong (China)

Il centro commerciale dello studio K11 Musea è molto più di un semplice centro commerciale perché celebra la cultura, l’arte e il design. Le luci meticolosamente posizionate sul soffitto creano una galassia di creatività. K11 rinvigorisce il centro commerciale insieme a 100 poteri creativi provenienti da diverse discipline e culture, per iniettare arte, architettura, design, sostenibilità e tutte le forme di cultura nella vita quotidiana del nuovo consumatore. L’opera ha vinto il premio di platino nella categoria Interior Space and Exhibition.

K11 Musea Shopping Mall by K11 Musea

Taiwan

Taiwan è al settimo posto nella classifica del World Design Rankings 2020. Per questa edizione i designer Daisuke Nagatomo e Minnie Jan hanno vinto il premio di bronzo nella categoria Sustainable Products, Projects and Green. L’opera vincitorice era la progettazione dello spazio per l’evento/laboratorio Future is Now Living Lab, tenutosi nel 2019 nella stazione Hua Shan Art di Taipei City. Taiwan negli ultimi anni ha rafforzato il sistema di riciclaggio che nel 2016 arrivava fino al 55%.  L’ispirazione per Future is Now è il movimento globale per lo sviluppo sostenibile. Per soddisfare i requisiti delle varie attività durante l’evento, la pianificazione dello spazio aveva bisogno di flessibilità e della possibilità al multiuso. I pallet in legno sono stati installati sia per creare giardini verticali sia per creare mobili modulari o sedute. Inoltre, c’è una grande installazione di illuminazione realizzata con pellicola riciclata da uno schermo LED.  Lo spazio è stato creato con materiale rinnovato e/o riciclato per consentire al visitatore di godere della possibilità di un design circolare e modulare. Tutti gli elementi, infatti, sono stati riciclati o riutilizzati dopo l’evento.

Future is Now Living Lab Living Lab by Daisuke Nagatomo and Minnie Jan

Sempre nella classifica della Taiwan quest’anno troviamo al secondo posto il designer Naai-Jung Shih. Con la sua lampada da tavolo Moon vince il premio d’argento nella categoria 3D Printed Forms and Products. Il design è ispirato dalla luna, dalla luna che sorge da una montagna o dal mare mentre si allontana dalla superficie per illuminare l’ambiente circostante nell’aria. La luce si comporta come un’installazione alla luce del giorno e si illumina come una lampada da tavolo quando arriva la notte. La lampada viene accesa o spenta utilizzando un hub USB con pulsanti che può controllare fino a quattro dispositivi.

Moon Table Light by Naai-Jung Shih

Design Insights

Nella sezione Design Insight è possibile curiosare nei vari settori del design e scoprire quali sono i paesi con più premi. Inoltre è possibile conoscere i designer più popolari o quelli che hanno ricevuto il maggior numero di premi per ciascuna categoria. Anche quest’anno, alla prima posizione della classifica dei Top 10 Designers si conferma Katsumi Tamura, con ben 48 premi vinti e un punteggio totale di 236. Il World Design Rankings è un elenco dei migliori designer, raggruppati per paese. Design Classifications, invece, è un elenco dei migliori designer, raggruppati per settore. Design Insights, inoltre, presenta i dettagli su quali paesi sono bravi nel settore del design.

A’ Design Awarad & Competition

Per comparire all’interno delle classifiche del World Design Rankings è necessario partecipare iscrivendosi all’A’ Design Award & Competition con i propri progetti. Per maggiori informazioni rimandiamo a un articolo in cui abbiamo approfondito la competizione e come parteciparvi!