Categorie: Arte

Raccontare con l’arte il periodo della quarantena

Come molti artisti in Italia, anche Diego Gabriele, pittore fiorentino, ha deciso di non fermare la propria produzione artistica durante il periodo della quarantena. Così nasce la collezione di quadri Indie rock dalla quarantena, visibili sul sito, per raccontare con il suo stile gli oltre 50 giorni di lockdown in tutta Italia.

Nella serie di dipinti Indie rock dalla quarantena, Diego Gabriele rappresenta le sonorità indie rock intrecciandole con figure femminili silenziose; utilizzando il bianco e nero con uno stile ruvido, graffiante che ricorda le illustrazioni lowbrow e undeground dei primi anni 2000. Così l’artista fiorentino racconta come nasce la serie:

Indie rock dalla quarantena nasce dal desiderio di cercare un linguaggio: sporco, urlato, un tratto graffiato, tornare al bianco e nero, lo stesso bianco e nero che usavo quando giravo per l’Italia dipingendo ai concerti indie rock. Poi all’improvviso il COVID-19, l’isolamento, il non poter uscire di casa, e tutto si mischia. Rumore, musica, silenzio per le strade, i ricordi scritti e i pensieri dei giorni di quarantena.

Una artista che lascia il segno

Diego Gabriele è un artista italiano che vive e lavora a Firenze. La sua arte è stata spesso inclusa nel panorama contemporaneo e surrealista. I suoi dipinti possono essere riconosciuti sia per i soggetti che per la tecnica distintiva: realizzate su cartone, carta e legno, le sue figure escono da un groviglio di piccoli segni contorti, principalmente pastelli e graffi acrilici. Le figure femminili di Diego Gabriele sono silenziose, ansiose di raccontare qualcosa di sé stesse, qualcosa che non hanno mai detto a nessuno. Piccoli dettagli ti fanno indovinare sulla loro vita quotidiana.

Le opere di Diego Gabriele sono state esposte in numerose gallerie europee e americane. Inoltre, ha collaborato con prestigiosi marchi di moda e importanti riviste come Corso Como 10 (Milano), Colette (Parigi), L’Eclaireur (Parigi), MF Fashion e Le Figaro.