Vorrei non cedere allo stupore, vorrei restare neutrale ad osservare, ma questa mostra mi incanta. Un apoteosi visionaria, un tuffo nel sogno. La meraviglia di queste fotografie e la bellezza degli allestimenti portano la mente a fluttuare in un mondo floreale, desiderato e quanto mai abbagliante. I fiori nella loro semplicità, i fiori come metafora, fiori felici, fiori traditori, ho il cuore pieno.

© Enrico De Luigi

Photosynthesis Experience è un progetto a cura di Studio ME WE promosso dal Comune di Riccione in Villa Franceschi, visitabile dal 21 giugno all’8 settembre 2019. Photosynthesis Experience è un viaggio all’interno del mondo floreale attraverso le arti visive, un’unione tra l’arte e il rigoglioso mondo della natura. Villa Franceschi, esempio di art noveau, è una galleria d’arte moderna e contemporanea unica e suggestiva.

La mostra è un cantiere fiorito, in continuo movimento, che giorno dopo giorno si plasma seguendo la vita del luogo, rendendo ogni visitatore protagonista di questa macro installazione. L’arte si declina grazie a diverse tecniche e ogni spazio della villa esalta diversi momenti.

© Enrico De Luigi

Fotografia: il mondo botanico si presenta in una veste affascinante e inaspettata, grazie ai lavori di Enrico De Luigi e Filippo Zaghini, che accompagnano i visitatori in un percorso visionario.

Vivaio artistico: un atelier sempre aperto, dove artisti, flower designer e illustratori creano dal vivo le loro opere, lasciandosi ispirare e interagendo con l’ambiente green che li circonda.

Suoni: per tutta l’estate verranno organizzati eventi serali: musica live, dj set, incontri con artisti, fotografi, designer e blogger.

© Filippo Zaghini

Le diverse stanze fioriscono raccontando una storia sempre nuova, da installazioni sospese, piccole serre e set fotografici per ritratti floreali. Insieme ai visitatori prende così vita Photosynthesis experience, un sorprendente evento immersivo aperto a tutti.

Ed io torno e ritorno in Villa Franceschi, come un’innamorata che osserva con occhi felici e sente la bellezza di questo progetto.

© Filippo Zaghini

La vita non è comprendere, è sentire qualcosa. Fai abbuffata: I fiori di Araki, di Mappelthorpe, di Chico, i fiori in foto anche più belli dei fiori veri. La Natura è una dimensione energetica che sospende la nostra volontà, ci tiene inchiodati ai sensi, allo stupore. La Natura è un limite continuo che richiede cautela per essere varcato. Il fiore la sua sirena, il richiamo più bello, più colorato, più riuscito, il segnale di un terreno mistico e pericoloso, che continuiamo a calpestare da decine di migliaia di anni senza aver ancora compreso. Ray Banhoff.

Ciò che adoro è la mia energia. Grazie Photosynthesis Experience. Chapeau.

  • Fotografie: Enrico De Luigi e Filippo Zaghini
    Creative project coordinator: Francesca Fabbri
    Fiori e piante: Lucia Chiavari, JA flowering, I fiori del mare, Anna Conti
    Nuvola di fiori: Sofia Barozzi (Il Profumo dei Fiori)
    Vivaio Artistico: Davide Pagliardini, Enrico Pantani, I don’t care about uno, Mozone, Stefano Tonti, Giulia Bersani, (fontanesi), Loreprod
    Eventi musicali: Francesco Kambo Figliola
    Copy: Giulia Paganelli (librifricio)
    Logotipo: Leonardo Sonnoli
    Stampa Fine Art e Cornici: Massimo e Loris Ceccoli per Olimpia Fine Art San Marino
    Partner: Brandina The Original, Indaco Riccione
    Ringraziamenti speciali: Renata Tosi, Simone Bruscia, Sara Andruccioli