Categorie: Lifestyle

L’amore ai tempi del digitale

No ad for you

San Valentino e San Faustino sono appena passati e, sia le coppie, che i single, hanno avuto modo di festeggiare. Ma come sono cambiati i corteggiamenti e le relazioni nell’era del digitale e dei social? E, più in generale, davvero la tecnologia ha anestetizzato l’amore e il romanticismo? A giudicare dalle apparenze, sembrerebbe proprio così: le app permettono di scegliere il proprio partner “dal mucchio”, senza dover affrontare l’altro, senza un incontro, senza che i sentimenti possano esprimersi…

È un dato di fatto che siamo sempre più connessi gli uni con gli altri. Le comunicazioni sono sempre più veloci, che si tratti di mail, messaggi, chat o della semplice condivisione… ma sono in molti a pensare che i rapporti umani siano sempre più freddi. Le nuove generazioni sembrano trasportare la dimensione digitale anche nella realtà, con tutto quello che questo comporta – una minor voglia di condividere e incontrare l’altro dal vivo e, più in generale, di aprirsi.

Tuttavia, che piaccia o meno, il nostro futuro è questo. Le comunicazioni sono sempre più rapide e sarebbe assurdo fare retro-front o tagliare fuori dal nostro modo di vivere (ormai tecnologico) proprio quella parte di vita a cui più teniamo: le relazioni.

Internet è uno strumento, un mezzo e non dobbiamo mai dimenticarlo. L’amore non può consumarsi (ancora) solo su internet, ma può essere veicolato attraverso il web. La cosa importante è che ai due estremi vi siano persone che vogliano e siano in grado di comunicare, di condividere e di scegliere cosa e “quando” condividere con l’altro. Ci sono cose che devono necessariamente consumarsi uno di fronte all’altro. Ci sono, invece, nuove opportunità per manifestare il nostro affetto. Basti pensare alla zia, che tutti abbiamo, che ogni mattina cerca una nuova gif per augurarci una buona giornata – possiamo considerare queste nuove forme di affetto come un qualcosa che finora è rimasto inespresso?
Ci piace pensare di sì!

Il web, dicevamo, è un potentissimo mezzo e ci permette di conoscere e chattare con nuove persone, di condividere i nostri pensieri, di raggiungere proprio quella persona, magari dall’altra parte del mondo, con cui sentiamo il bisogno di entrare in contatto. È anche un modo rapido per incontrare nuove persone, magari dopo averle conosciute tramite chat.

Lovepedia

Tra i siti e le app di chat e incontri, per fare nuove conoscenze, spicca Lovepedia. Dopo una rapida ricerca, sembra l’unico sito totalmente gratuito e con un numero consistente di utenti iscritti. E con una veloce registrazione, possiamo già iniziare la nostra “esplorazione”.

A differenza di altre app, il sito permette di mettere in chiaro fin da subito che cosa si sta cercando: se un semplice dialogo via chat, un’amicizia, delle relazioni occasionali, o durature. Anche l’esplorazione dei profili, attraverso i filtri, permette di personalizzare il tipo di persone con cui entrare in contatto.

Il sito ha la sua sezione messaggi e la chat, ma anche una sezione “attività”, in cui è possibile vedere chi ha visitato il nostro profilo, gli utenti consigliati e i “canali suggeriti”. Questa sezione, insieme al magazine interno, stimola i commenti e le reazioni degli utenti, favorendo la nascita di conversazioni spontanee, sui temi più svariati. Il magazine approfondisce, inoltre, i temi più gettonati tra chi è in cerca di nuovi incontri, senza trascurare argomenti più leggeri. Lovepedia è, insomma, un sito per chat e incontri completo, in grado di creare nuove occasioni per fare nuove conoscenze: siano esse amicizie e, perché no, relazioni. L’amore della vita potrebbe essere dall’altro lato, dietro una tastiera… perché non provare?